globalvision . italy

GlobalVision . 16 dicembre 2001 – 5 gennaio 2002

Domenica 16 dicembre 2001 la Galleria Matisse ospita, negli spazi espositivi di via Montebello n° 68, 70a, 72 di Roma, “Global Vision”, una mostra tesa a rappresentare il contemporaneo, a superare la condizione di arretratezza espressiva e giungere ad una visione globale del concetto di arte. 14 esponenti del gruppo ArtExpo (www.lucacurci.com/artexpo) si riuniscono per approfondire la loro ricerca, comune, sulle sorti della comunicazione in ambito artistico. Il gruppo, nato su internet il 13 Marzo 2001, conta oggi oltre 500 artisti provenienti da ogni parte del globo, tutti uniti da un’unica volontà: comunicare attraverso l’arte, un linguaggio che supera i vincoli linguistici, ogni barriera politica o geografica ed unisce ogni religione, ogni popolo. Quattordici modi di interpretare il contemporaneo, di viverlo, di rappresentarlo; un’unica maniera di leggerlo: l’arte. L’arte nelle sue forme più differenti: concettuale, figurativa, minimale, astratta, digitale. Protagonista il contemporaneo, ritratto e reinterpretato alla luce delle trasformazioni tecnologiche, infrastrutturali e comunicative. E’ un’analisi profonda dei cambiamenti che quotidianamente viviamo e che, come sfumature impercettibili, modificano il nostro essere. La quotidianità sembra evolversi, accanto all’etica e alla morale. La visione generale di un sistema significa consapevolezza di esserne parte. Esserne parte significa poter interagire con esso, quindi trasformarlo.

.artists
Luca Curci
. Italy | Kenji Takeda . Japan | Massimo Alban . Italy | Romy (Romana Ricci) . Italy | Ward George . USA | Donatella Platamone . Italy | Takafumi Kamio . Japan | Manuel Olivares . Italy | Marga . Italy | Damiano Zambetta . Italy | Eiji Yamamura . Japan | Shawn Man Roland . USA | Damiano Calì . Italy | Hashimoto Yasuaki . Japan.

Share on Pinterest
There are no images.








Submit